Riceviamo ogni giorno decine di newsletter e mail che finiscono direttamente nello spam, l’Email Marketing quindi serve davvero?

La risposta è si, infatti l’attività di Email Marketing è ancora molto diffusa e redditiziae.

Offre la possibilità di inviare offerte ad hoc in tempo reale a potenziali clienti sia che siano essi privati o aziende.

 

L’email è lo strumento di comunicazione più diretto ed efficace per giungere all’obiettivo, ossia la conversione: aumentare le vendite.

Email has a median ROI of 122% – over 4x higher than other marketing formats including social media, direct mail, and paid search.

DMA  e  Demand Metric

 

Ma dove risiede il successo dell’email marketing?

Il segreto del suo successo sta nell’offrire un metodo di comunicazione che permette di mantenere i contatti e coltivare le relazioni con i propri clienti e potenziali. Un sistema ben progettato di email marketing permette il contatto diretto attraverso una serie di messaggi appositamente realizzati con lo scopo di migliorare questa relazione.  Si sa che sono proprio le relazioni che creano le basi per aumentare i propri guadagni.

Relazione basata sulla fiducia per la tua azienda, non sei e non devi apparire come un “robot senz’anima” che lancia spam e auto promozioni. Grazie all’email marketing potrai dimostrare ai tuoi clienti proprio questo e diventare per loro un punto di riferimento offrendo soluzioni concrete ai loro problemi e nuovi spunti.

Oggi giorno gli utenti non hanno più intenzione di farsi bersagliare dallo spam e anche il semplice lasciare la propria mail ha molto più valore rispetto ad anni fa.

Chi lo fa è perché ha il desiderio di costruire una relazione di valore con te. Ed è proprio il valore che si aspetta da e che tu dovrai fornirgli.

 

email marketing

 

Come avviene questo? Attraverso una strategia di email marketing ben progettata a priori.

 

I 5 step per una strategia di email marketing efficace:

1- Stabilire i diversi pubblici e definire delle liste contatti ben precise e diversificate,

2- Avere ben  chiaro l’oggetto, l‘obbiettivo del tuo messaggio ma soprattutto l’argomento che riesca ad interessare la maggior parte dei tuoi utenti,

3- Creare un template accattivante e ben ottimizzato,

4- Elaborare una strategia e un calendario di invio. Ad esempio evitare di inviare mail di vendita nella prima settimana di iscrizione. Prima va conquistata l’attenzione e la fiducia degli utenti tramite contenuti, pensieri e suggerimenti di valore. Si passa poi alle mail di vendita, mai però mandarle consecutivamente: ogni 3 solo una dovrebbe contenere materiale di vendita.

5- Impostare il monitoraggio dei risultati: tassi di apertura e di click, utenti cancellati, reclami ed email sospese. Da questi dati migliorare la comunicazione adottata.

 

In conclusione l’email marketing resta una delle strategie più efficaci e meno dispendiose per raggiungere in modo veloce e preciso una grande quantità di utenti. Chi un business sul web non può ignorare questa tecnica o ancor peggio sottovalutarla e permettersi di adoperare questo prezioso strumento in modo poco efficace.

 


 

Vorresti realizzare ed attivare la tua campagna di email marketing e cominciare al più presto ad aumentare le tue vendite, ma non sei del tutto sicuro di come iniziare o pianificare il tuo lavoro?

Contattaci subito per una consulenza gratuita! Il team di M-adv è a tua dispozione.

 

 

 

 

Tags:

Lascia un commento