Se dovessi chiederti qual’ è la regola più importante per una buona strategia social media, cosa diresti?

La mia risposta sarebbe di non trascurare mai il tuo pubblico. Sembra un elemento ovvio, ma è una cosa fondamentale di cui molte volte ci dimentichiamo.

Proprio in questo momento, ci sono circa 3,03 miliardi di utenti di social media attivi in tutto il mondo.

Se all’inizio, può sembrare impossibile persino raggiungere un centinaio di follower, è altrettanto impossibile rimanere connessi a tutti i contenuti che è necessario pubblicare, a tutti i commenti a cui è necessario rispondere e le menzioni che è necessario riconoscere.

Per aiutarti, questa guida illustrerà come creare una strategia efficace per i social media e un modo che limiti il ​​tempo e gli sforzi richiesti a tuo nome per mantenerla.

Ricerca

Nel marketing, le persone spesso prendono decisioni basate su generalizzazioni, a volte senza controllarle prima.

Per aumentare la comprensione del pubblico, è necessario condurre ricerche e più dati hai, meglio è.

Puoi utilizzare focus group, sondaggi e altri strumenti, ma la cosa bella dei social media è che hai un ricco database di sondaggi proprio sulla punta delle dita.

Ecco alcuni suggerimenti su come utilizzare social per la ricerca del pubblico.

Definisci il tuo pubblico di destinazione e scopri di più sul tuo target di riferimento

Il modo migliore per decidere quali piattaforme dare la priorità è utilizzare uno strumento di ascolto dei social media. Ad esempio, utilizzando Awario , puoi inserire tutte le parole chiave correlate al tuo prodotto e vedere quali piattaforme hanno il maggior numero di citazioni.

Come vedi nello screenshot qui sopra, se volessi promuovere un’app di meditazione, probabilmente guarderai a Twitter: oltre l’80% del tuo pubblico è in giro.

Scopri i tuoi concorrenti. 

Per parafrasare Wilson Mizner, “Se rubi da una marca, è un plagio; se rubi da molti, è una ricerca “.

Spiare i tuoi concorrenti ha molti vantaggi: puoi vedere cosa funziona e cosa no, cosa manca nella loro strategia e cosa potrebbe essere migliorato. Ma seguire i loro profili non è abbastanza; dovresti anche monitorare la reazione delle persone ai loro post. Dopotutto, queste persone potrebbero diventare i tuoi clienti un giorno.

Con la ricerca del tuo pubblico stabilita, ora sei pronto per iniziare il prossimo elemento: preparare i tuoi profili social.

Stabilire gli obiettivi – Il social media marketing può essere utilizzato per vari scopi: aumentare la consapevolezza del marchio, migliorare l’immagine del marchio, persino trovare contatti.

Definisci la voce e il tono: i  social media sono un buon posto per trasmettere la “personalità” del tuo marchio. Se non sei sicuro di quale dovrebbe essere il tuo tono, torna alla prima fase e guarda in che modo il tuo pubblico di destinazione comunica sui social media.

Il linguaggio divertente, spiritoso e colloquiale può funzionare bene, a seconda del tuo approccio. Qui riportiamo un esempio preso da Netflix.

Scegli il contenuto –  Naturalmente, per stabilire la tua presenza sui social media, hai bisogno di qualcosa da pubblicare. La regola generale è seguire il rapporto “80/20”: l’80% dei tuoi post dovrebbe essere non promozionale, con il 20% che spinge direttamente i tuoi prodotti.

Tutti nel marketing sono probabilmente stanchi di sentirlo ormai, ma il contenuto è il re. Indipendentemente dal numero di annunci che acquisti, se non hai nulla di interessante e di utile da offrire,  tuttavia, la creazione di contenuti richiede tempo e impegno, che non sempre avrai.

La soluzione a questo è la content curation: curare una raccolta di contenuti rilevanti per il pubblico, dal tuo marchio e da altre fonti correlate.

Questi potrebbero essere immagini, video, articoli o post del blog. Basta non dimenticare di essere coerente con la tua voce e la tua immagine di marca.

Impostare i profili

Se ti stai semplicemente immergendo nel mondo dei social media, ecco le cose da tenere a mente:

  • La tua biografia dovrebbe essere semplice e breve – Una persona che incontra il tuo account sui social media non dovrebbe avere problemi a capire che cosa stai vendendo, ma allo stesso tempo, rimanere umano.
  • Non dimenticare la grafica : tutti i tuoi profili dovrebbero avere una combinazione di colori e uno stile simili. Personalizza quanto ti consente la piattaforma.
  • Crea un piano dei contenuti:  questo ti aiuterà a rimanere coerente. Puoi farlo utilizzando uno strumento di pianificazione, ma anche un semplice foglio di lavoro di Google.
  • Scegli gli strumenti –  Gli strumenti giusti possono farti risparmiare tempo e sforzi: i miei strumenti indispensabili includono uno strumento di pianificazione, uno strumento di analisi e uno strumento di ascolto dei social media. Questo dovrebbe coprire tutti i tuoi bisogni, e una volta che tutto è impostato e funzionante, ti permetteranno di dedicare molto meno tempo al tuo marketing sui social media.
  • Impegnarsi –  Lo scopo ultimo dei social media è essere social. Iniziare a interagire con le persone, comunicare con loro, retweet e like, lasciare commenti, avviare discussioni. Attraverso questo, quelli che non ti seguiranno vedranno la tua attività sui social media, aumentando la consapevolezza del marchio.
  • Prova nuove cose e divertiti:una volta stabilita la tua presenza sui social media, preparati a utilizzare al meglio le piattaforme. Puoi fare così tanto sui social media: lead generation, influencer marketing, messenger marketing, ecc.

Agisci di conseguenza e sfrutta appieno i benefici della comunicazione sui social media.  Se hai bisogno di una mano, i nostri servizi ti possono aiutare nella gestione dei tuoi profili. Contattaci per avere maggiori informazioni.

Lascia un commento